Stabilire con precisione quale sia il posto migliore dove fare sesso non è esattamente una delle cose più semplici del mondo, in quanto entrano in gioco una serie enorme di fattori soggettivi in grado di rendere inefficace qualsiasi statistica. Tuttavia, siamo riusciti, attraverso alcuni parametri come comfort e privacy, a delineare alcune location che possono essere molto valide.

Iniziamo subito col cassare l’automobile. Fare sesso in auto è un classico, specialmente quando si è giovani e si vive ancora con i genitori, ma presenta diversi inconvenienti. L’automobile, soprattutto se di ridotte dimensioni, è molto scomoda e limitante nei movimenti e, come se ciò non bastasse, non offre molta privacy, a meno che non venga posteggiata in luoghi isolati. Ricordiamo, inoltre, che venendo colti nel bel mezzo dell’amplesso si è passibili di denuncia per atti osceni in luogo
pubblico.

Se volete provare qualcosa di nuovo, senza compromettere la vostra privacy e godendo della comodità più assoluta, potete ricorrere ai motel dell’amore. Sempre più diffusi anche in Italia sono degli alberghi a ore, spesso dotati di suite a tema, dove poter passare qualche ora piacevole con la propria partner, in un ambiente discreto e spesso molto raffinato. Una ricerca su internet vi permetterà di trovare quello più vicino alla vostra zona.

I posti più romantici dove fare sesso sono senza ombra di dubbio la spiaggia oppure un bel prato. In entrambi i casi scegliete una notte in cui il cielo sereno vi permetterà di godere della pienezza della volta celeste. Se siete schizzinosi portatevi un bel telo da mare, altrimenti abbandonatevi al piacere in modo naturale. Mi raccomando, scegliete i posti con molta attenzione!

Nel caso in cui non vogliate lasciare il vostro appartamento ci sono due location domestiche che possono fare al caso vostro. Avete mai provato a fare sesso sulla lavatrice? Fate sedere la vostra lei sullelettrodomestico, azionate la centrifuga e via con le danze! Allo stesso modo provate a fare l’amore sotto la doccia. Il contatto reciproco e la complicità sono molto intense e con una spugna è possibile stimolare le varie zone erogene, rendendo i preliminari ancora più eccitanti.